ZIG ZAG LAB | L’handmade per distinguersi dalla massa

Zig Zag Lab è un piccolo laboratorio di sartoria e merceria nel cuore di Porto Santo Stefano.
Gestito da mamma Marina e da sua figlia Isabella, permettono ai nostri bambini di distinguersi “dalla massa”.
Qualità, originalità e professionalità sono le loro parole d’ordine.

Conosciamole meglio insieme.

Ciao Isabella e Marina, raccontateci come nasce Zig Zag Lab?

Zig Zag nasce da un atto di coraggio, misto a un piccolo sogno e una grande passione.
Da un atto di coraggio perché siamo uscite dalla nostra comfort-zone. Avevamo già un’attività che funzionava bene ma abbiamo deciso comunque di cambiare, sperimentare e prendere una nuova strada.
Da un sogno e da una passione perché abbiamo ripreso la vecchia attività della nostra famiglia. Le abbiamo ridato una vita nuova e un nuovo vestito.

Siamo la terza e quarta generazione di “sarti”, prima di un lavoro è quindi una passione da coltivare.

Cosa create nel vostro lab?

Nel nostro laboratorio creiamo soprattutto accessori che hanno una grande utilità sia per le mamme che per i piccoli e abbigliamento da bambini.
Facciamo bavaglini, copertine, cappelli e fascette, accessori come porta cambio, sacchette, porta pannolini.
In più lavoriamo anche sugli adulti con varie riparazioni e qualche nostra creazione.
Siamo quindi un’attività in continua crescita.

Le vostre creazioni sono personalizzabili?

Le nostre creazione sono personalizzabili praticamente in tutto!
Puoi scegliere la forma e la dimensione, il tessuto (e sai bene quante fantasie abbiamo in negozio). Puoi decidere di fare un’applicazione, come ad esempio una stellina su un cappello, piuttosto che un ricamo. Puoi scegliere come e con colore fare il ricamo.

Cerchiamo di realizzare ogni desiderio delle nostre e dei
nostri clienti.

Quali sono i prodotti più “di moda” tra le mamme di oggi?

Non c’è un vero e proprio prodotto “di moda”, diciamo che i nostri prodotti seguono la stagione e la funzionalità.
In questo periodo facciamo molte fascette e cappellini in jersey, il mese scorso sono andati i cappellini di lana con il ponpon in ecopelliccia.
É un continuo divenire.
Ogni fase del bambino ha prodotti specifici.
Per i bambini piccoli sono molto richiesti i bavaglini e i portapannolini.
Crescendo si passa invece ai prodotti per l’asilo, come la sacchetta personalizzata per il cambio.
Anche i colori scelti vanno molto in base al periodo dell’anno. Colori più vivaci in estate e più “seriosi” in inverno.
Rimangono ovviamente un grande must il rosa e il celeste.

Quanto influisce Instagram e le piattaforme social in generale nella vostra attività?

I social e in particolare Instagram influiscono molto sulla nostra attività.
Tramite questi canali hai una visibilità pazzesca. Le persone vedono i tuoi lavori e possono ordinarteli.

I pro sono tanti. Conosci e ti affezioni a nuove persone e alle loro storie, ti fai apprezzare e riapprezzare quando ti chiedono di nuovo i tuoi prodotti.
Il vero contro è che non stacchi mai. Sei sempre, giustamente, disponibile e i social diventano un lavoro parallelo.
Noi siamo un piccolo negozio gestito da mamma e figlia e ci troviamo ogni giorno a dover declinare diverse proposte di ‘collaborazione’. Non lo facciamo per un motivo in particolare. A noi farebbe piacere e comodo avere della pubblicità, ma non siamo una grande azienda che può permettersi di regalare prodotti.

Come vivete questa enorme concorrenzialità?

La concorrenza c’è è inutile negarlo, è come in tutte le attività. Onestamente non sentiamo una grande pressione.
Guardiamo molto a quello che facciamo e cosa possiamo dare al cliente.
Cerchiamo di migliorarci sempre. Prendiamo dei punti di riferimento alti e cerchiamo raggiungerli.

Le persone vedono e valutano e se ti va bene ti scelgono.
Ma la più grande soddisfazione è quando ritornano!

Quali sono i vostri progetti futuri?

Progetti futuri ne abbiamo tanti. Spesso ci manca il tempo per poterli realizzare!
Vorremmo creare qualche prodotto nuovo.
Ma non possiamo dirvi tutto altrimenti roviniamo la sorpresa.

Portare avanti una passione e una tradizione di famiglia non è certo facile.
Ma sono sicura che con la loro professionalità e disponibilità raggiungeranno tutti i loro obiettivi.

Il profilo Instagram @zigzag_lab: clicca qui
La pagina Facebook Zig Zag Lab: clicca qui

Progetti futuri ne abbiamo tanti. Spesso ci manca il tempo per poterli realizzare! Vorremmo creare qualche prodotto nuovo.
Ma non possiamo dirvi tutto altrimenti roviniamo la sorpresa.

Please follow and like us:

4 thoughts on “ZIG ZAG LAB | L’handmade per distinguersi dalla massa

  1. Interessante, vado a curiosare sul loro profilo Instagram! Mi piacciono molto i capi di abbigliamento personalizzati, sono cresciuta con tutto il kit scuola, asilo e scout ricamato con il nome ed è bello scoprire che c’è chi lo fa ancora invece di scrivere il nome dei bambini a pennarello 🙂

  2. Personalmente apprezzo molto i prodotti personalizzati e artigianali, fatti con tessuti di qualità. meglio comprare meno ma scegliere cose belle e fatte con cura.

  3. I prodotti handmade mi hanno sempre affascinato. Credo che anche un piccolo pensiero fatto con passione e con amore abbia un valore notevole, ecco perché sempre più spesso prediligo l’handmade sia per me che per i regali che faccio!

  4. Che bello seguire la storia di questo laboratorio sartoriale, scoprire i tanti modi in cui la creatività prende forma e colori è emozionante Bellissimo articolo Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *