Beauty routine | Gli step da seguire prima di esporsi al sole

Quest’anno l’estate si è fatta attendere, ma è finalmente arrivata!
E voi siete pronte ad affrontarla?

Di solito la preoccupazione più grande è quella di affrontare la prova costume, senza renderci conto che un fisico asciutto e in forma non basta per essere perfette per la spiaggia. 
Chi di voi non sogna una tintarella dorata, con un incarnato perfetto che risalti il colorito sano che ci dona la bella stagione? 

Sono vari gli step per avere una pelle perfetta, senza macchie e che non necessita trucco. Ma sicuramente l’80% del lavoro lo fa una buona pulizia del viso.

Optare per una buona detersione.

Alla base di tutto c’è una buona detersione da effettuare mattina e sera per eliminare il trucco, le tossine e le polvere inquinanti che si accumulano sul viso occludendo i pori e non permettendo alla pelle di respirare bene. A questa routine va aggiunta una pulizia più accurata che prevede vari passaggi che oggi vedremo insieme.

Io vi consiglio di farla almeno un paio di settimane prima dell’esposizione al sole, in modo che la pelle abbia avuto modo di ripristinare bene il proprio film idrolipidico e sia pronta ad assorbire la vitamina D e gli effetti benefici del sole. 

Realizzarla in casa è molto semplice, e se seguirete i miei consigli sono sicura che non avrete più nulla da invidiare ai macchinari magici dell’estetista. 

Quattro step per una detersione più profonda:

Primo step: Aprire i pori

Dopo aver struccato perfettamente la pelle, possiamo procedere ad un vero e proprio bagno di vapore: i suffumigi.
Solitamente si fanno con una miscela di acqua e bicarbonato, ma su internet non mancano le ricette adatte ad ogni tipo di pelle.
Io amo aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda, estremamente rilassante.  

Secondo step: Fare uno scrub

Passiamo allo scrub, che deve essere leggero per non andare ad irritare troppo la pelle, già provata dal calore.
Lo scrub più classico da fare in casa è quello che vede unire zucchero di canna e miele. Sebbene questa miscela vada bene per tutte, se volete un’azione più mirata per le esigenze della vostra pelle, potete aggiungere altri elementi. Per esempio cliccando qui potete leggere la ricetta per preparare uno scrub illuminante. 

Terzo step: Applicare una maschera

A questo punto possiamo procedere con una coccola, lo step che preferisco: una maschera per il viso.

In base al tempo che avete a disposizione scegliete la maschera che preferite: io spesso divido il viso in base alle zone e metto una maschera purificante sulla zona T che tende ad essere più impura e una idratante su guance, contorno occhi e collo. 

Quarto step: Tamponare il viso con un tonico

Siamo giunti alla fase finale della nostra pulizia: applichiamo il tonico tamponando con un dischetto imbevuto tutto il viso. Qualora la maschera fatta in precedenza sia stata purificante, andiamo ad idratare la pelle con una crema ad hoc. 

Noterete subito che la pelle del vostro viso è più morbida, levigata e luminosa. Partendo da una pelle ben pulita e utilizzando un solare protettivo, potrete dire alle macchie e avrete un’abbronzatura più omogenea e duratura. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *