Leggi| AccioBooks: la seconda vita dei libri

Ci sono pagine che ho letto e riletto. Sottolineate, scarabocchiate, con le pieghe ai bordi e qualche vecchio biglietto d’aereo infilato in mezzo a fare da segnalibro. Le riprendo spesso in mano per sfogliarle ancora, per immergermi nei mondi che ho visitato, nelle parole che sono state anche mie per un po’.

Ci sono poi pagine meno consumate, che non prendo in mano da anni, lasciate a riempire gli scaffali più alti della libreria. Alcune intonse, mai toccate prima. Altre messe da parte per giorni che non sono più arrivati. A quelle ho scelto di dare nuova vita, di accordare loro una seconda possibilità. Un nuovo inizio.

AccioBooks: il book sharing che cambia l’esperienza della lettura

È così che da qualche mese ho scoperto AccioBooks, il primo sito italiano di book sharing. Un servizio semplice e rivoluzionario che permette di utilizzare i libri che non vogliamo più come merce di scambio per ottenerne altri che invece desideriamo.

Un database con più di 30.000 libri, nuove e vecchie introvabili edizioni, da ottenere in tempi brevi e (quasi) gratuitamente!

 

Un social media per i lettori

Molto più di una semplice libreria dell’usato online. AccioBooks è anche un social reading: un social network dedicato ai libri che accompagnerà gli utenti in tutta l’esperienza di lettura e oltre. Dalla possibilità di tenere un diario virtuale delle nostre letture e dei libri che vorremmo, fino all’idea più ampia di raccogliere libri, esperienze, consigli e parole da lettori appassionati di tutta Italia.

Come funziona AccioBooks?

AccioBooks non è solo e soltanto un’esperienza letteraria. Scambiare un libro vuol dire anche lasciare qualcosa di noi. Regalare una storia, ma anche un’idea di condivisione. Per questo gli acciobookers impacchettano con cura i libri da scambiare, aggiungendo un tocco di poesia e romanticismo con nastri colorati, tisane e infusi dai gusti tropicali, segnalibri, disegni e frasi da ricordare.

Gli utenti registrati possono scegliere fra tre differenti opzioni: scambiare, vendere o donare. Basta registrarsi, creare una propria biblioteca virtuale e iniziare a scambiare e vendere! Narrativa, saggistica, fumetti, libri per l’infanzia: non appena vi imbatterete nel libro che rispecchia i vostri gusti, vi basterà contattare il venditore e provare ad effettuare uno scambio.

Quanto costa scambiare i libri su AccioBooks?

Spedire libri è semplice ed economico. Basterà che procuriate una busta imbottita (o riciclare quelle che riceverete dallo scambio), scrivendo il nome del destinatario e riportando il vostro e scrivendo in modo visibile la dicitura “Piego di Libri”. Usando la tariffa Piego di Libri, infatti, potrete inviare libri e prodotti editoriali fino a 2 kg di peso a soli 1,28 euro.

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *