Shopping low-cost for Kids | Guida agli shop

La filosofia produttiva Low Cost consente di ridurre i prezzi mantenendo elevato il livello di qualità funzionale dei prodotti, ed è per questa ragione che il vero Low Cost può essere definito come High Value per il consumatore.

“L’espressione LOW COST non si riferisce direttamente al prezzo del prodotto o del servizio ma ad un modo nuovo e più efficiente di interpretare la produzione e la commercializzazione di beni e servizi grazie al quale è possibile proporre sul mercato prezzi minori per i consumatori”

Ma esattamente, perchè a noi mamme, lo shopping Low cost ci entusiasma tanto? La risposta è molto semplice, basta pensare ai suoi bisogni, alla veloce crescita e alla vera utilità.

Conviene veramente spendere una cifra sovrastante per un vestito che fra un mese non potrà più indossare? Un semplice esempio : Christian 5 anni. Estate 2017 vestiva una taglia 5-6 anni. Estate 2018? T-shirt 10 anni. E numero delle scarpe? Tempo una settimana e gli è cresciuto il piede di ben due numeri ! 

L’acquisto di abbigliamento economico delle grandi catene come H&MZaraKiabiTerranovaOvs, Blukids e Decathlon con i suoi capi basic, ideale per la scuola e il parco, è un fenomeno in forte espansione e conviene a tutte noi. Specialmente nel periodo SALDI, vendite di fine stagione a prezzi stracciati.  La possibilità di acquistare in stock grazie alle promozioni “paghi 1 e prendi 2” outfit completi per i proprio bambini, rende lo shopping delle grandi famiglie accessibile a tutti. 

Ma care Moms, imbattibile è sicuramente Lidl :

“La vita quotidiana cambia completamente quando nasce un bambino: non c’è giorno uguale all’altro e l’unica cosa di cui si può essere certi è che tanto poi tutto va a finire diversamente dal previsto. Per dirla in breve: la noia è un retaggio del passato. Avere una famiglia significa però anche molta responsabilità e capacità organizzative, il che a volte è alquanto faticoso. Lidl vuole contribuire a facilitare la vita quotidiana delle famiglie.”

Lidl contribuisce alla vita quotidina delle famiglie proponendo prodotti e capi di abbigliamento accessibili ad ogni portafoglio e adatti a tutti i componenti della famiglia, da grandi a piccini.

CLICCA QUI per visionare il catalogo.

Lo shopping da casa?

Bella lotta fra Zalando (su Zalando, mettendo il cuoricino ad un capo che vi attira particolarmente, avrete la possibilità di ricevere una notifica appena il prezzo del vestito si abbassa! Si arriva a risparmiare fino al 75%) , Amazon e ora Pat Pate e Gagu Gagu !

Attenzione però a non confondere il Low Cost High Value con il semplice low price che si può ottenere semplicemente riducendo la qualità della materia prima, la qualità del processo di lavorazione o la qualità del servizio.

Vi ricordo che Momslowcost è presente anche su 21 Buttons: Grazie al nostro profilo potrete acquistare i capi e gli articoli mostrati nella community di Instagram, con un semplice click, utile per gli acquisti online.

Please follow and like us:

17 thoughts on “Shopping low-cost for Kids | Guida agli shop

  1. benvenuto low cost! infatti ci sono dei periodi che non ci stai dietro! crescono così velocemente che quello che oggi va bene, domani è troppo piccolo. se con gli abiti un po’ ci si arrangia, con le scarpe è un disastro

  2. Lo shopping on line per bambini, date le loro misure variabili e il fatto che da quando ordini a quando arrivano i prodotti possono essere cresciuti di 10 cm, è molto complesso, per questo una mini guida è super utile!

  3. Che peccato che quando era piccolo mio figlio questi siti non c’erano ancora (o almeno io non li conoscevo ancora). Ne avrei senz’altro approfittato. Ora lo consiglierò a mia cognata che ha due bimbi piccoli.

  4. Per mio nipote acquistiamo spesso sia da Kiabi, ottimo compromesso qualità-prezzo che da OVS. Come dici tu, in queste catene si riescono a trovare numerose promozioni. Non conoscevo Pat Pate e Gagu Gagu li proverò sicuramente !

  5. Da mamma di due maschietti sempre in crescita ti do ragione,anch’io compro low cost e soprattutto con i saldi faccio i grandi acquisti e poi da lidl quando faccio le offerte,non uso questa filosofia solo con i figli ma anche per me e il marito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *